La Scienza della Disinformazione

Viviamo in una cultura mediatica che distorce i primi passi della conoscenza scientifica in titoli sensazionalistici dove l’articolo che proclama la “verità” più eclatante sembra essere l’unico degno di pubblicazione. Così si susseguono il gene dell’obesità, la sede anatomica dell’amore o della paura benché sappiamo che a guidare la scienza non è il fatto di aggrapparsi alle risposte, bensì quello di accettare l’ignoranza. Ciò che rende emozionante la scienza è proprio la suggestione che eventi improbabili siano in verità possibili. L’idea, per esempio, che il pus di una mucca malata posso essere inserito tramite un graffio in una persona per renderla immune a un morbo letale è quasi altrettanto difficile da credere oggi di quanto lo fosse nel 1796. Quando abbiamo a che fare con la scienza, ci ritroviamo nel Paese delle meraviglie. E questa appare una verità sia agli scienziati, sia ai profani, con la differenza che, per quelli di noi che non sono esperti, quanto viene riportato dal paese della scienza, come succede con le altre notizie, il più delle volte è proprio ciò che avvalla le preesistenti paure.

Temi quali malattie sessualmente trasmissibili e vaccini rappresentano un tabù purtroppo per molti. Obiettivo del nostro ciclo di conferenze è quello di sfatare e permettere a tutti di informarsi correttamente su questi argomenti.

Il bisogno di comunicazione bidirezionale e continuativa tra la comunità̀ scientifica, i ricercatori e la popolazione viene limitatamente risolto su pagine che nascono spontaneam̀ente e gruppi chiusi sui Social. Il linguaggio tecnico-scientifico e medico usato per rivolgersi ai più è molto distante e risulta spesso incomprensibile a molti. Il nostro ciclo di conferenze vuole aprirsi a tutti usando immagini, informazioni il più̀ possibile vicini al linguaggio abituale, pur nel rispetto della veridicità̀ scientifica.

Le nostre tre conferenze vogliono indagare l’evidenza scientifica basata sull’interno corpo dell’informazione e fornire gli strumenti per orientarsi tra bufale e articoli scientifici. Tutte e tre le conferenze avranno come moderatore il Prof. Baldanti Fausto

Gli organizzatori dell'evento

photo

ALBERTO CLEMENZI

photo

CHIARA VALENTINIS

photo

ALESSIA LATINI

photo

ANNALISA ZALLIO

photo

FEDERICA FRE

Riserva un posto per le conferenze

Meet the experts, get involved in community

Registrati GRATIS su EventBrite